PER NOI AUTISTICI

“Per Noi autistici” è un area di informazione gestita da Gianluca Nicoletti. Dal 2013 sono stati pubblicati oltre 2000 articoli. Nasce con lo scopo di rappresentare un aggregatore di notizie, testimonianze e riflessioni sul mondo dell’autismo. Nella sua evoluzione più recente si tratta della diversità in ogni forma ed espressione, sia in forma scritta sia attraverso i podcast della web radio.

Leggi le ultime storie da “Per noi autistici”

I Disturbi del Neurosviluppo, tra i quali si colloca il Disturbo Dello Spettro Autistico (ASD), sono caratterizzati da una compromissione della traiettoria di sviluppo tale da necessitare di percorsi di cura destinati a durare per tutta la vita, con conseguente impatto a lungo termine su benessere e qualità di vita delle famiglie e livelli di […]... Leggi tutto
Pubblicato il: 24-09-2021
Qualche giorno fa alla televisione è stato riproposto il film “Codice Mercury” del 1998, basato sul libro “Simple Simon” di Ryne Douglas Pearson, pubblicato nel 1996. L’avevo già visto e stranamente sono rimasta seduta a guardarlo una seconda volta con un’attenzione rivolta ai dialoghi e ai dettagli. Quando il bambino viene portato in ospedale, l’agente […]... Leggi tutto
Pubblicato il: 24-09-2021
Ancora prima degli studi di Asperger e Kanner, in Olanda ci fu un caso interessante che coinvolse un bambino e una suora; lui si chiamava Sien e lei Sr. Gaudia (Ida Frye era il nome laico). All’età di quattro anni, Sien presentava tutte le caratteristiche che attualmente fanno pensare ad una neurodiversità: tendeva ad isolarsi […]... Leggi tutto
Pubblicato il: 24-09-2021
Non sempre chi è disabile sviluppa i superpoteri. È vero, abbiamo appena condiviso uno spettacolare momento di orgoglio nazionale per i nostri atleti paralimpici, che si sono fatti onore in Giappone. Ieri mattina però in una villetta di Borgo Santa Croce a Macerata è stata trovata un’intera famiglia putrefatta, i termosifoni erano ancora accesi. Il […]... Leggi tutto
Pubblicato il: 12-09-2021
I gatti erano sistemati in una fila con le code tese dietro. E su di essi sarebbe stata posta una tastiera munita di chiodi affilati. I gatti colpiti avrebbero fornito il suono. Una fuga suonata su questo strumento – quando il malato è posto in modo che non possa perdere le espressioni delle loro facce […]... Leggi tutto
Pubblicato il: 05-09-2021
Duecentocinquanta anni fa, lo scrittore e pastore Jonathan Swift (1667-1745) fondò il primo manicomio irlandese. Rifiutando le teorie portate avanti dal filosofo Thomas Hobbes e dal dottor Thomas Willis, egli venne influenzato dalle idee del medico e pensatore John Locke. L’ospedale St. Patrick di Swift non realizzò, comunque, un nuovo concetto filosofico: l’architettura e l’approccio […]... Leggi tutto
Pubblicato il: 22-08-2021
È passato un anno dall’uscita del libro che racconta la vita di Francisco Pascal, frate carmelitano converso, vissuto alla fine del Cinquecento, divenuto Venerabile nonostante le sue tante stranezze, nonostante il suo autismo. In questi mesi durante i quali c’è stato il secondo inevitabile lockdown, la sua storia così particolare, infarcita di una commovente tenerezza, […]... Leggi tutto
Pubblicato il: 22-08-2021
Premetto quello che qualcuno sta per dire: adesso scrivi qui di tatuaggi? Cosa ha a che fare con i nostri teneri angioletti? Ogni tanto qualche mestrin* quando legge qui un articolo simile a quello che segue scrive: “Cosa c’entra con gli autistici?” o peggio ancora: “vergognatevi trattare un argomento del genere in un sito dedicato […]... Leggi tutto
Pubblicato il: 02-08-2021
Premetto che per quanto segue potrebbe profilarsi l’accusa di indulgere su infami stereotipi razziali. Mi assumo il rischio dell’esecrazione da parte di ogni possibile anima bella, non posso comunque fare a meno di lanciare questo allarme per allertare i custodi dell’integrità del maschio Alpha tricolore. Attenzione signori! Ancora non ve ne sarete accorti, però sappiate […]... Leggi tutto
Pubblicato il: 29-07-2021
Un’ulteriore drammatica notizia che conferma ogni nostro più pessimistico convincimento sul  destino più plausibile per persone con fragilità psichica, una volta che la famiglia che li ha in carico si estingue. Questa volta uno scenario ormai noto e ripetuto si presenta a Serradifalco, in provincia di Caltanissetta. Abusi sessuali compiuti da uno degli indagati su […]... Leggi tutto
Pubblicato il: 28-07-2021
Intervento “Cervelli Ribelli” del 4 luglio 2021 a Spoleto in occasione del Festival “Rai per il Sociale”. Speaker Gianluca Nicoletti. .    Festival Rai per il Sociale La prima edizione del Festival Rai per il Sociale affronta il tema della sostenibilità in ambito economico, ambientale e Sociale, e incontra la vocazione culturale internazionale del Festival dei Due […]... Leggi tutto
Pubblicato il: 22-07-2021
Avevamo annunciato la prima uscita  pubblica dei “Rulli Ribelli” ecco un breve video di sintesi della serata, di cui noi siamo stato solo l’antipasto però da qualcosa si deve pur cominciare! . GUARDA LA GALLERY clicca sulle foto per ingrandirle     Chi sono i Rulli Ribelli La gioiosa compagnia dei “Rulli Ribelli” nasce dal […]... Leggi tutto
Pubblicato il: 22-07-2021
Pubblichiamo l’ultima parte l’ultima parte del nostro speciale viaggio dentro Geel “la città dei matti”, una cronaca straordinaria  che ci ha proposto Gabriella La Rovere recuperando un report scientifico di più di 100 anni. Geel è una cittadina fiamminga, ignorata nei secoli. Già in età medievale vi giungevano da molte parti dell’Europa malati di mente per implorare […]... Leggi tutto
Pubblicato il: 22-07-2021
 E’ morto Giovanni Campaniello. La grave malattia contro cui combatteva da anni ha avuto la meglio su di lui. La sua scomparsa è un pesante lutto per tutti noi “Cervelli Ribelli”, Giovanni era un imprenditore di valore, aveva creato Avvenia una realtà che rappresentava un’eccellenza assoluta nel campo dell’efficienza energetica nell’industria., negli ultimi anni però […]... Leggi tutto
Pubblicato il: 20-07-2021
Continua il racconto di Gabriella La Rovere su Geel detta “La città dei matti” . Geel è una cittadina fiamminga, ignorata nei secoli. Già in età medievale vi giungevano da molte parti dell’Europa malati di mente per implorare la guarigione. Qui continua  il rapporto sulla cura dei pazzi presso il villaggio di Geel, redatto da un […]... Leggi tutto
Pubblicato il: 11-07-2021